Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo GrandiStazioni

Genova Brignole - La riqualificazione

Il nuovo concept di stazione

Il recupero della funzionalità del complesso, la riconfigurazione dei servizi esistenti e la realizzazione di nuove strutture, comporteranno un notevole incremento delle superfici destinate ai servizi primari e secondari.
Il piano di intervento integra infatti il recupero funzionale degli spazi con l’ottimizzazione dell’offerta di servizi a viaggiatori e cittadini.
Confermando la situazione attuale, i flussi pedonali in entrata e uscita continueranno a transitare attraverso gli atri laterali, privilegiati dall'allineamento con i sottopassaggi che saranno completamente ristrutturati anche dal punto di vista illuminotecnico per garantire una maggiore sicurezza e garantiranno la connessione diretta con la metropolitana . Saranno ripristinati gli accessi dal grande atrio centrale, che sarà oggetto di interventi di valorizzazione divenendo il nuovo fulcro della stazione.
Il nuovo assetto organizzativo mira ad ampliare, rimodellare e ricollocare gli spazi destinati ai servizi. La configurazione dei servizi è infatti connessa con la continua evoluzione alla quale essi sono soggetti ed alle necessità che emergono in base alle esigenze della clientela e ai nuovi ruoli funzionali assunti dalle stazioni nella città.
In analogia con la modernizzazione dei servizi essenziali saranno riqualificati ed integrati tutti gli altri servizi destinati ai viaggiatori ed agli utilizzatori della stazione.
I servizi per il viaggio - biglietterie, deposito bagagli, ufficio informazioni - saranno radicalmente riorganizzati e trasformati con l’obiettivo di raggiungere un elevato standard qualitativo. L’intero intervento assicurerà la completa fruibilità di stazione anche ai disabili.
Il progetto inoltre intende risolvere radicalmente il problema delle scarse condizioni di sicurezza presenti all’interno ed all’esterno della stazione con una serie di provvedimenti: un sistema di videosorveglianza collegato in tempo reale ad una sala regia centralizzata che gestisce 24 ore su 24 la vigilanza ed il pronto intervento - monitorando anche l’efficienza degli impianti – e colonnine SOS.

Le opere esterne

Le opere di infrastrutture in progetto sono rappresentate dalla realizzazione di un parcheggio multipiano a tre livelli; realizzazione della sistemazione delle aree esterne pubbliche e dei fronti laterali del fabbricato viaggiatori attraverso la riorganizzazione dei flussi di traffico veicolare e pedonale, la creazione di percorsi dedicati ai taxi in arrivo e partenza, parcheggi per cicli e motocicli, Kiss and Ride, aree verdi e una completa opera di ripavimentazione dell'area in oggetto; la realizzazione di un fabbricato con destinazione d’uso ad ACC (Apparato Centrale Computerizzato) per RFI.
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.  |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2008  |  Contatti  |  Note legali  |  Partita Iva 05129581004  |  Link